Istituto Comprensivo 'Milani' Terracina

Un giorno da speleologa

Il Territorio come Campo di esperienza diretta

La conoscenza per esperienza determina una relazione diretta e affettivamente carica verso “l’oggetto” che si sottopone all’indagine esplorativa. Si tratta di un’attività concreta ed emozionalmente forte attraverso cui il ragazzo riesce a poter dare senso e forma al mondo. In questo caso l’oggetto è la grotta della Sabina, cavità di monte Sant’Angelo a Terracina e la nostra protagonista è Camilla, coraggiosa speleologa di 11 anni.

Un giorno da speleologa

  • Diapositiva1
  • Diapositiva2
  • Diapositiva3
  • Diapositiva4
  • Diapositiva5
  • Diapositiva6
  • image slider
  • Diapositiva8
http://wowslider.net/ by WOWSlider.com v8.7